Corte di Cassazione, Sezione VI civile, ordinanza del 24 gennaio 2012 n. 996

/Corte di Cassazione, Sezione VI civile, ordinanza del 24 gennaio 2012 n. 996

Corte di Cassazione, Sezione VI civile, ordinanza del 24 gennaio 2012 n. 996

La questione dell’autorizzazione all’ingresso e al soggiorno di minori affidati a cittadini italiani con Kafalà è stata decisa dalle corti in modo discordante.

Fra le varie decisioni, ricordiamo quelle in cui è riconosciuto il diritto al ricongiungimento quando gli affidatari sono cittadini stranieri o doppi cittadini. Per i cittadini italiani è stato spesso opposto un rifiuto, in quanto è ritenuta prevalnete l’applicazione della normativa in materia di adozione internazionale (art. 41, 2° comma, della legge n. 218/1995). Si veda l’approfondimento a questa pagina.

Al fine di rivolvere il contrasto di orientamenti, la questione sarà decisa dalla Corte di Cassazione a Sezioni Unite, come richiesto dai giudici della Sesta Sezione civile della Corte di Cassazione, con ordinanza del 24 gennaio 2012.

Scarica il testo dell’ordinanza (pulsante rosso a destra).

cassazione_ord_996_2012.pdf
2012-09-06T11:38:45+00:00 6 settembre 2012|Giurisprudenza italiana|