/Corte di Cassazione, sentenza dell’11 agosto 2011 n. 17191

Corte di Cassazione, sentenza dell’11 agosto 2011 n. 17191

Dati gli effetti negativi che potrebbero derivare allo sviluppo psicologico della figlia minore dall’affidamento condiviso, in presenza di un continuo comportamento  denigratorio da parte di un genitore e della sua famiglia nei confronti dell’altro, l’affidamento del minore è disposto nei confronti di quest’ultimo: un’ eccezione alla regola dell’affidamento condiviso fra i genitori.

Conforme: Corte di Cassazione, I Sez. Civile, 15.09.2011 n. 1886

cassazione_17191_2011.pdf
2011-10-25T19:59:23+00:00 25 ottobre 2011|Giurisprudenza italiana|